Città

Forte dei Marmi e Montignoso, cuore della costa versiliese

Città

FORTE DEI MARMI

La scelta dei luoghi, per noi di TriO Events, non è mai casuale.

Ci piace incorniciare i nostri eventi nei paesaggi più suggestivi e famosi del nostro paese.

Forte dei Marmi rientra perfettamente nell’idea di località turistica che noi abbiamo in mente e che crediamo essere perfetta per abbinare all’esperienza del grande triathlon, la possibilità di trascorrere un fine settimana in villeggiatura con amici e famiglia.

Forte dei Marmi è una delle località italiane più famose in tutto il mondo e meglio frequentate del Mar Tirreno.

Il suo nome trae origine dall’omonimo fortino che sorge al centro della città e che da sempre ne simboleggia la storia.

Già verso la fine del 1700 nobili di tutta Europa, uomini d’affari, diplomatici, artisti e personaggi famosi hanno costruito a Forte dei Marmi dimore lussuose, al limitare del verde della pineta, trasformando questo centro in una residenza perfetta per la villeggiatura. Questa vocazione si è mantenuta nel tempo e la connota ancora oggi.

Alla vocazione turistica, si affianca quì una naturale propensione per lo sport. La Versilia offre una vastissima possibilità di esercitare sport di qualsiasi genere, grazie alla presenza capillare di impianti pubblici e privati e ad una morfologia territoriale particolarmente congeniale all’outdoor.

Le pareti di arrampicata richiamano gli scalatori da tutt’italia e dall’estero; i tracciati escursionistici sono praticabili in ogni periodo dell’anno e da praticanti di ogni livello e abilità. Il mare può essere sfruttato dai velisti e, in condizioni di vento favorevoli permette anche la pratica del surf.

Alla luce di tutto questo, come non riconoscere quindi in Forte dei Marmi una località ideale quale destinazione per organizzare un grande evento di triathlon e festa come Garmin TriO Forte?

Lo spettacolo agonistico si apre e si chiude sul lungomare prospicente la spiaggia libera nel Comune di Forte dei Marmi, al confine con Cinquale, ma porta gli atleti ad assaggiare le bellezze dell’entroterra, con le sue asprezze e i suoi magnifici panorami.

La città e il territorio limitrofo, sono poi il luogo ideale anche per gli accompagnatori o per il post-gara degli atleti stessi, che vorranno godersi i piaceri di uno degli ultimi week end al mare della stagione.Oltre che per la bellezza delle sue spiagge dalla sabbia finissima, dei giardini e del centro storico, Forte dei Marmi è infatti conosciuta nel mondo anche per la sua eleganza e mondanità: negozi, boutiques di alta moda e i locali di tendenza hanno attirato turisti da tutto il mondo, segnando la dolce vita italiana dagli anni ’60 in poi.

Ciò che rende davvero unica la vita a Forte dei Marmi è l’atmosfera rilassante, il ritmo dato dai grandi spazi, le passeggiate lungo i viali alberati…
Il luogo ideale insomma per trascorrere un weekend di sport e vacanza.

MONTIGNOSO

“Un piccolo scrigno tra Versilia e Alpi Apuane”

Montignoso è un comune costituito da diverse frazioni, ognuna dotata di una certa indipendenza sulle altre. Cinquale è l’unica frazione che consente al Comune di Montignoso l’accesso al mare ed è da alcuni anni dotata di un moderno porticciolo turistico, il Porticciolo del Cinquale.

Centro di origine medievale, rurale nelle sue radici culturali, ha assunto nel tempo una spiccata vocazione turistica.
Si tratta di un comune sparso la cui popolazione si concentra soprattutto nel capoluogo, S. Vito, caratterizzato da una veste moderna e rispettosa dei valori urbanistici, nonché a Capanne, a Cerreto, a Cinquale e a Prato.

Le località più popolose e rinomate del comprensorio, adagiate sul litorale versiliese con le loro graziose villette residenziali, costituiscono dimora estiva dei numerosi turisti.

Una piccola porzione della comunità dei montignosini risulta frammentata anche in alcuni aggregati urbani minori, come: Parlascio, Pasquilio, Renella, Sant’Eustachio.

Il territorio comunale, segnato dal torrente Montignoso, offre allo sguardo uno spettacolo di grande varietà e irregolarità altimetrica: in un solo colpo d’occhio è possibile catturare l’immagine del mare, lungo il litorale versiliese, e quella tanto difforme della montagna, alle pendici delle Apuane dominante dal profilo aguzzo del monte Carchio.

Nello stemma, concesso con Regio Decreto, campeggia l’immagine di tre vette e di tre rose; queste ultime sono simbolo generico di amenità e fertilità, mentre i monti starebbero, secondi più, ad indicare le Alpi Apuane, anche se non sfugge l’assonanza con il nome del comune.

L’antico castello feudale “Castello Aghinolfi”, posto sul colle dell’attuale centro, fu il primo insediamento moderno dell’abitato.
Durante la Seconda Guerra Mondiale il comune di Montignoso, trovandosi sulla linea gotica, subì numerose devastazioni e fu insignito di medaglia d’oro al Valore Civile.

ISTITUZIONI >>